LETIZIA GHIROLDI

Le interviste di Champions' Gala

Nome e cognome: Letizia Ghiroldi

 

Nata nel: 1996

 

Inizio carriera: 2000

 

Colore preferito? "Verde e blu"

 

Come definiresti con un aggettivo la tua scorsa stagione? "non saprei, ce ne sarebbero tanti... Credo che il modo migliore per descriverla sia dire che è stata una esperienza nuova che mi ha dato tantissime emozioni"

 

Riesci a controllare i pensieri negativi dopo aver commesso un errore? E in che modo?
"Non è facile controllare i pensieri in pista, io cerco di pensare solo alle cose essenziali"

 

Senti l'influenza del pubblico sul tuo rendimento in gara?
"Dipende dalla situazione... Avere un grande pubblico, come è successo a Novara, può creare due opposte situazioni: dare molta più carica, oppure aumentare la pressione... Diciamo che non pensare a quante persone ti stanno guardando e concentrarsi sulla gara è la cosa migliore"

 

Collezioni qualche oggetto porta fortuna? "Si, due collane con un grosso ciondolo a forma di gufo"

 

Prima gara con la maglia azzurra? "Coppa Italia 2010"

La prima cosa che hai pensato durante la prima gara in Nazionale?
"Tutti i ragazzi che fanno sport sognano un giorno di far parte della squadra Nazionale, così anche per me è stato il punto di partenza per realizzare i miei obiettivi... Ho visto il mio ingresso in Nazionale come l'inizio di un lungo lavoro"

 

Primo Mondiale? "Taipei 2013"

 

Ore di allenamento al giorno? "dipende dal periodo... Gli allenamenti si intensificano prima delle gare"

 

Palmares:
Anno 2016 (Seniores)
- 4ª classificata ai Mondiali
- Bronzo ai Campionati Italiani

Anno 2015 (Juniores)
- Campionessa del Mondo

Anno 2014 (Juniores)
- Campionessa del Mondo

Anno 2013 (Jeunesse)
- Bronzo ai Mondiali
- Campionessa Europea

Anno 2012 (Jeaunesse)
- Campionessa Europea

Curiosità: "Il mio dolce preferito è il tiramisù"

 

Una parola o espressione che ami? "be yourself", cioè "sii te stesso"

 

Cosa pensi di Champions' Gala?
"Questo evento sarà uno spettacolo unico, dal momento che vedrà la partecipazione di un gran numero di campioni, e sarà una grande l'opportunità per il nostro sport che avrà così l'occasione di essere conosciuto da un maggior numero di persone...".